Verso l’ultimo confine. Les Vosges

Non vi era luce tra gli alberi. Solo un cupo bagliore, una fioca e grigia luminescenza, mi ricordavano che al di fuori della foresta era ancora giorno. Il buio della notte strisciava fuori dalle cavità nascoste tra il muschio che avvolgeva le radici contorte  affondate nella terra scura. Nelle radure grandi pietre chiazzate di verdi… Continue reading Verso l’ultimo confine. Les Vosges

Fierce. Una giornata scozzese.

Dopo le tempeste di vento la temperatura crollò. Per due notti il termometro scese ben al di sotto dello zero. Il gelo pietrificava l'aria, l'acqua nelle pozzanghere era scura e ghiacciata. Poi il cielo si fece bianco e leggero. L'aria sottile che precede la neve. La mattina della prima domenica di dicembre, il giardino era… Continue reading Fierce. Una giornata scozzese.